DOVE SIAMO & scopri il quartiere

La Residenza

SoprArno Suites si trova nel cuore rinascimentale del quartiere artigianale fiorentino di Oltrarno a un tiro di schioppo dal centro. Palazzo Pitti è dietro un angolo, piazza Santo Spirito dietro l’altro. Ponte Santa Trinita è in fondo alla strada e da lì ci s’affaccia sull’Arno con vista su Pontevecchio e Piazzale Michelangelo.Proseguendo a dritto s’inforca via Tornabuoni, la bella via della moda, verso Palazzo Vecchio e Piazza del Duomo. Palazzi, piazze, ponti, musei, gallerie d’arte, chiese e conventi – ma anche caffè, ristoranti, botteghe e negozi – son tutti da scoprire “alla pedona” come si dice a FirenzeLa residenza d’epoca si trova all’interno di un palazzo di origine trecentesca, con un cortile interno, appartenuta nel tempo alla famiglia Velluti.

Tutta la strada di Via Maggio è costellata di splendidi palazzi dal XIV – infatti verso la fine del 1200, per iniziativa dei Velluti, viene tracciata una strada tra quelli che a quei tempi erano campi!E’ divenuta nei secoli, anche grazie alla sua ampiezza del tutto inusuale per l’epoca, la via principale, anzi “maggiore” di Firenze, come il nome ricorda. Rappresentava infatti la passerella obbligatoria per coloro che venivano e andavano a Roma, da sempre centro della vita politica e religiosa, quindi le facoltose famiglie patrizie facevano a gara ad ostentare il più bel palazzo

oltrarno

L’Oltrarno

SoprArno Suites offre ai suoi ospiti una location comoda e discreta a due passi dal Ponte Vecchio nel quartiere di Santo Spirito nell’Oltrarno, la parte sud del centro storico, dove Firenze mantiene il suo spirito artistico e artigianale, vero e autentico.

Vi sapremo consigliare gli indirizzi più nascosti e veri per farvi vivere una Firenze più intima ed accogliente, spesso fuori dalle “rotte” turistiche: il gelato più buono, Il budino di riso migliore, l’aperitivo più stuzzicante, il museo dimenticato, il ristorante da provare, il negozio più originale, la camminata da non perdere, la curiosità da cercare vi saranno consigliati – tutto in nome della tradizione, dell’artigiano, della qualità e della creatività.